Quarto Week End di Test-Training 6-7 Maggio

Gran finale per i test training organizzati dallo YC Hannibal in vista del Campionato Italiano Assoluto d’Altura. Dopo un sabato all’insegna della bonaccia e della pioggia che non ha permesso di concludere nemmeno una prova, domenica con sole e vento che ha regalato ai regatanti 4 belle prove.
Vento dal 3° quadrante che dai 5 nodi della prima prova è salito di intensità permettendo di correre l’ultima prova con una lunghezza del primo lato di 1 miglio, dando modo ai tattici ed ai timonieri di esprimersi al meglio per interpretare i salti di vento.
Gran lavoro anche per il comitato ed i posaboe per seguire la rotazione a destra del vento e l’aumento di velocità per permettere lo svolgimento regolare del test training.
La prima parte del percorso ideato dai Circoli Organizzatori per arrivare all’inizio del Campionato con gli equipaggi ben rodati e le barche al massimo della performance si è concluso con questo week end. La 43° Regata dei 2 Golfi, ottimamente organizzata dallo YC Lignano, è stato l’evento che ha caratterizzato questa prima parte e che ha permesso agli skippers ed agli equipaggi di testare le barche in regata. La manifestazione, nata con lo IOR, poi con il sistema IMS ed adesso con la stazza ORC, da sempre prestigioso appuntamento per la vela d’altura dell’alto Adriatico, è stata la prima delle regate che preludono al Campionato.
La Città di Monfalcone e il Trofeo Marinas sono i 2 appuntamenti per allenare gli equipaggi e fare le ultime modifiche alla barca ed al certificato di stazza per arrivare al meglio al 20 giugno, data di inizio del Campionato Italiano Assoluto d’Altura, organizzato dallo YC Hannibal, dalla SV Oscar Cosulich e dalla SN Laguna e ospitato dal Marina Hannibal di Monfalcone.
Quest’anno l’alto Adriatico con Monfalcone, Trieste e Muggia, ospita i 2 più importanti eventi per la vela d’altura, il Campionato Mondiale ORC e il Campionato Italiano Assoluto d’Altura, e si conferma come la zona più attiva per la vela in Italia e per l’altura in particolare. A riprova di questo i campioni nati i queste acque, che hanno partecipato alle olimpiadi, alla Coppa America per non parlare degli innumerevoli campionati mondiali e continentali vinti, sono da sempre protagonisti sui campi di regata più prestigiosi del mondo.

Rispondi